jump to navigation

“Controfigure significa bamboccioni, significa invisibili” marzo 3, 2010

Posted by adsdc2009 in News.
Tags: , , , , , ,
trackback

E’ in edicola “Non siamo figli contro- figure” il nuovo libro di Benedetta Cosmi

Dal sito dedicato:

-Sono le parole con cui ci attaccano.
Dopo François Bégaudeau che con il suo nuovo romanzo, Verso la dolcezza, edito in Italia da Einaudi, ha conquistato i lettori grazie al graffiante identikit  della  generazione “bamboccioni”, elogiandone alcune caratteristiche arriva “Non siamo figli controfigure – Docenti beat, studenti bit generation”, il nuovo libro di Benedetta Cosmi in distribuzione da fine febbraio per Sovera editore.
Parla della gioventù d’oggi e dei suoi problemi in chiave costruttiva, miscelando ironicamente i temi della conoscenza, della didattica, delle politiche sociali, universitarie e della comunicazione. Con gli esempi di impegno e determinazione giovanile, Benedetta si immette perfettamente nel rinato dibattito sui bamboccioni. Lo fa esponendosi, proponendo soluzioni, prendendo le distanze da chi sa dipingerci soltanto come eterni mammoni che non vogliono spiccare il volo e lasciare il nido. L’autrice si inserisce nella polemica come la voce che mancava, scavando a fondo nelle questioni, nel tentativo di riscattare una generazione.

Una recentissima intervista a UNIROMA TV di Benedetta

Per ulteriori informazioni sulle date di presentazione del libro leggi  qui

Condividi su

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...