jump to navigation

Links consigliati

head

Cari colleghi, tanti di Noi scrivono o hanno un blog.

Da più parti ci chiedete di condividere con l’associazione la vostra creatività quotidiana e di poter pubblicare un vostro link.

Lo facciamo molto volentieri.  Segnalatelo  tramite mail evidenziando le generalità del o dei responsabili  del sito all’indirizzo  infotiscali@adsdc-italia.it

Tenete conto del fatto che, pur essendo internet un mondo libero, chiunque si senta offeso dai contenuti pubblicati,  può far valere le sue ragioni di fronte ai giudici. Per questo vi chiediamo di sollevarci da qualunque responsabilità in merito ai citati contenuti. Grazie.

 ugo piazza - giovanni

http://www.ugopiazza.it/

 

era 2

 

http://www.eraduepuntozero.org/

  

 

cultumedia http://www.cultumedia.i

 

 

stragista

http://www.showfarm.com/web/vitadastragista 

 

 

siriannihttp://www.lucasirianni.it/

 

 

bellantihttp://www.madmachinemultimedia.com/

 

 

vedovahttp://www.vedovascalza.splinder.com/

 

 

rocchihttp://www.federicorocchi.it/

 

 

pellegrinohttp://comunicazioneplurale.blogspot.com/

 

 

campagnolhttp://www.exgrege.com/

 

 

roma-rffhttp://www.romafictionfest.it

 

 

nielsen

 http://it.nielsen.com/careers/studenti.shtml 

 Per uno stage in  Nielsen

 

pghttp://www.pg.com/it_IT/index.shtml

Un’opportunità in P&G     

    

Fab

http://technosoc.blogspot.com

Annunci

Commenti»

1. Martina Acerbi - aprile 26, 2009

Bravi! Una bella iniziativa e complimenti a tutti i colleghi web-writers e web-designers per i loro lavori, questa sì che comunicazione!

2. Manuela - aprile 26, 2009

Mc Luhan a proposito di gerarchia dei media diceva che i più importanti sono quelli che estendono le ns. facoltà cerebrali. Internet da questi lavori è, in tutti i sensi, l’estensione della vita: poesia, critica, giornalismo, tecnologia, precariato, paure, pensieri, identità, sono la vita… complimenti a voi

3. Le parole impresse - maggio 3, 2009

Ragazzi, come dottori in scienze della comunicazione abbiamo il dovere di farci sentire anche per ridare credibilità ad un titolo spesso considerando poco e male!

Non so se ci sia una strategia in tv o sui giornali volta a screditarci, ma i laureati in comunicazione vengono dipinti in maniera del tutto caricaturale come “veline che vogliono fare le giornaliste”.

Forse le nostre competenze e il fatto di sapere quali sono i meccanismi che governano i media, spaventano qualcuno…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...