jump to navigation

Forum sulla Comunicazione Universitaria: premiata la tesi di laurea di Maurizio Massa febbraio 26, 2011

Posted by adsdc2009 in Senza categoria.
Tags: , , , , , , , ,
1 comment so far

La Prof.ssa Elisabetta Gola, preside del corso di laurea in  Scienze della Comunicazione di Cagliari, scrive:

è con grande piacere che vi comunico che l’AICUN (Associazione Italiana di Comunicatori d’Università), ha assegnato il Premio di studio – edizione 2010 – rivolto a tesi di laurea sulla comunicazione universitaria, al lavoro svolto da Maurizio Massa, laureatosi nel nostro corso nel 2009, su Il marketing e la comunicazione: nuovi strumenti di gestione per le università.

Maurizio Massa

AICUN da anni promuove il “Premio di Laurea in Comunicazione universitaria”, giunto nel 2010 alla settima edizione. Il premio viene assegnato ad una tesi triennale, biennale, di Master o di Dottorato, svolta su tematiche attinenti la comunicazione nel suo complesso con particolare riferimento alle organizzazioni universitarie e di ricerca

Lo scopo di tale riconoscimento è quello di valorizzare le tematiche della comunicazione e del marketing istituzionale contribuendo così alla continua evoluzione degli studi e degli approfondimenti inerenti le organizzazioni dell’alta formazione e della ricerca.

Il lavoro premiato sarà illustrato nell’ambito del Forum sulla Comunicazione Universitaria che AICUN terrà a Roma, presso il Rettorato de La Sapienza Università di Roma, Piazzale Aldo Moro 5, nei giorni 1 e 2 marzo prossimi.

Tanti complimenti a Maurizio e cari saluti a tutti,

Elisabetta Gola

Approfondimento UNICA 

Da parte mia tantissimi complimenti a Maurizio per il lavoro svolto e per il meritato riconoscimento ricevuto:  però che corso! 🙂

Luigi

ComunicAZIONE, ComuniQuando, ComunitAZIONE febbraio 23, 2011

Posted by adsdc2009 in adsdc, associazione dottori in scienze della comunicazione, Blog ADSDC, scienze della comunicazione, social network.
Tags: , , , , , , , , , , , , , ,
add a comment

Associazione dottori in scienze della comunicazione italiani

Azioni quotidiane quali aprire l’account di posta elettronica, o autorizzare i commenti inviati a questo blog, o rispondere alle molteplici sollecitazioni che arrivano dai vari “social” connessi all’ADSDC-Italia, mi danno l’opportunità di accostare visioni del mondo diverse ma che hanno in comune la capacità di produrre, leggere e interpretare i codici che governano tali mondi attraverso l’applicazione delle diverse scienze della comunicazione.

Mi riferisco a quanto affermato nel nostro ComunicAZIONE: se non ora quando? in collaborazione con Gloria Neri e al link di Angelo Ventriglia che rimanda all’articolo pubblicato, sempre da Angelo, su ComunitAZIONE di Luca Oliverio: questo spirito di condivisione, differentemente da altri, è l’unico modo che riconosco essere coerente e realmente efficace…
Prima dell’articolo di Angelo vorrei però attirare la vostra attenzione su quanto scrive il nostro Collega Lorenzo Saliu nel suo blog ComuniQUANDO a proposito dei politici giurassici: “… un simile approccio dimostra l’inadeguatezza di una classe politica che non solo ha fatto il suo tempo ma è addirittura fuori dal tempo.
Il mondo è cambiato e chi non ha partecipato al cambiamento disconferma i nuovi linguaggi in quanto non li conosce e riconosce“.

Clicca sulla foto per leggere tutto l'articolo di Angelo

Nel pezzo di Angelo Ventriglia potrete leggere questa frase: “Ora, a me sembra proprio che la comunicazione intesa come pratica sociale ad ampio raggio sia totalmente sconosciuta da chi parla di scienza/e delle comunicazioni, come a far intendere che si possano studiare le trasmissioni di informazioni tra gli esseri umani (lo hanno fatto Shannon e Weaver, ma nel 1948!). Ben altra cosa è quell’attività di negoziazione dei significati, di tipo cognitivo-ermeneutica, condivisa dalla società; un processo di costante scambio simbolico, che può essere studiato con il supporto di scienze umane quali la linguistica, la semiotica, la psicologia, la sociologia”.

 

Concludendo, la Gelmini non ha superato l’esame crediamo sia opportuno per Lei risostenerlo presentandosi al prossimo appello…

Luigi Pilloni

ComunicAZIONE: “Se Non Ora Quando”? febbraio 18, 2011

Posted by adsdc2009 in adsdc, associazione dottori in scienze della comunicazione, scienze della comunicazione.
Tags: , , , , , , , , , , ,
3 comments

Associazione dottori in scienze della comunicazione italiani

Riceviamo e pubblichiamo

di Gloria Neri

Per leggere tutto l'articolo, lanciare il video e scorrere tutti i commenti, fai click sulla foto

Noi crediamo che la grande mobilitazione (gli accessi al sito, le condivisioni e le piattaforme social certificano  ben oltre i cinquantamila contatti… ) dopo l’inquitante  sortita della ministra  che definirei eufemisticamente  “poco diplomatica”, debbano imporci alcune riflessione sul da farsi.

Il nostro articolo Gelmini: “Scienze delle comunicazioni”… amenità!  ha generato un potente dibattito nazionale stabilendo di fatto un punto di non ritorno rispetto alle pratiche e ai teoremi del passato: anche  l’Associazione ha terminato  la fase organizzativa e a breve tutti i laureati in scienze della comunicazione e i laureandi iscritti  alle piattaforme social riceveranno una mail per formalizzare l’adesione all’ADSDC- Italia.

Nel ringraziare i proff.ri Giovanna Cosenza  e  Costantino Marmo,  Flashgiovani,  codec tv e Gloria Neri,

 vi saluto cordialmente

Luigi Pilloni

p.s. condividete, condividete, condividete

What can you do with a CMS Degree gennaio 22, 2011

Posted by adsdc2009 in adsdc, Blog ADSDC, News.
Tags: , , , , , , , , , , , , ,
2 comments

Associazione dottori in scienze della comunicazione italiani

 

 

Inviatoci da Marco Carboni,

pubblichiamo, col rilievo che merita, questo interessante contributo.

“Cosa si può fare con una laurea in comunicazione? Ce lo spiegano gli americani del MIT, una delle università più prestigiose al mondo, dove i Media Studies esistono dal 1983. Perché in Italia, a quanto pare, la gente ancora non lo capisce.”

Given the unique nature of CMS, many would-be students wonder what can be done with a CMS degree. The answer can be found by looking to our alumni. Among other things, CMS alums have gone on to do the following:

  • Teach. Many of our alumni have gone on to earn their Ph.D.s and teach. In the fall of 2007, our first CMS alum landed a tenure-track faculty position.
  • Work in video games. CMS alumni are currently working as game designers, producers, and executives at a number of game studios including Electronic Arts, Activision and Midway.
  • Work in film and television. Chances are good that you’ve seen the work of CMS alumni on-screen in the last few years. CMS alums have worked on blockbuster films, on TV shows like Blade, in special effects workshops including Peter Jackson’s WETA Workshop, and at networks and channels including Nickelodeon, Discovery and NBC. CMS alums have also directed and produced their own award-winning films, worked for advertising firms, and produced websites for film and TV projects.
  • Work in technology or online. Many CMS alums have gone on to work as producers, programmers, designers, information architects, writers and executives for a number of dotcoms and other technology-related companies.

Leggi tutto l’articolo qui

Potrebbe interessarti anche questo 

 LP